La Provincia per Palestrina Impegni Presi e Nuovi Progetti in Programma

Stampa
Palestrina, 1 Marzo, 2010

Incontro Rosati‘Programmazione economico - finanziaria, interventi e finanziamenti della Provincia per Palestrina' questi gli argomenti affrontati martedì 23 Febbraio nell'Aula Consiliare di Palazzo Verzetti dall'On. Antonio Rosati, Assessore alle Politiche Finanziarie e di Bilancio della Provincia di Roma.
Un incontro - come sottolineato dal Presidente del Consiglio Comunale, Massimiliano Dolce, ad apertura del dibattito - a cui l'Assessore Rosati ha accettato immediatamente di partecipare, in linea con lo spirito di amicizia e collaborazione che già in altre occasioni ha visto il Comune e la Provincia protagonisti di interventi in favore di una crescita economica, sociale e culturale di Palestrina come Città d'Arte, Musica e Tradizione millenaria.'
Al centro dei temi affrontati il sostegno della Provincia e il piano triennale di interventi e finanziamenti messo in atto dall'Amministrazione Zingaretti nei confronti di Palestrina, confermata ancora una volta - come sottolineato da Rosati - punto di riferimento indispensabile e irrinunciabile dell'intero territorio provinciale.
‘Dobbiamo continuare a lavorare insieme - ha ricordato nel suo intervento il Sindaco Rodolfo Lena - portando avanti gli impegni presi nei confronti del territorio e dei cittadini che lo vivono. In questi anni siamo riusciti a portare a termine progetti importanti. Dal 2004 non abbiamo mai diminuito le risorse in bilancio per i servizi sociali e, anzi, gradualmente, siamo stati in grado di aumentarle a beneficio dei cittadini, dei bambini, degli anziani e di tutti coloro in situazione di disagio e difficoltà.
Ma il taglio dei fondi ai Comuni da parte dello Stato ci ha portato a fare i conti con il quotidiano e le problematiche che, inevitabilmente, ne derivano.
Il Governo a eliminato l'Ici sulla prima casa promettendo ai Comuni pari trasferimenti che però stentano ad arrivare. E' stata promessa la cancellazione di un'imposta che nei fatti viene scaricata pesantemente sui bilanci comunali. Di questo va tenuto conto. Nonostante il mancato trasferimento di risorse stiamo continuando ad investire sui servizi sociali e scolatici, garantendo la qualità delle mense e dei trasporti.
Come Amministratori, ma soprattutto come cittadini, vogliamo una Palestrina viva e che faccia piacere vivere. Ci siamo sempre contraddistinti per l'eccellenza dei nostri Cori polifonici, la forza del volontariato, il talento e la voglia di fare di tutte le realtà associative e sportive presenti sul territorio. Abbiamo portato a termine importanti opere pubbliche e finanziato con i soldi del bilancio comunale la riqualificazione delle facciate di Via Anicia, aiutato le famiglie con la copertura della spese economica per i libri di testo, realizzato ogni anno l'amatissima ‘Palestrina Amore', come il presepe vivente e la varie manifestazioni legate al venerdì santo e al carnevale. Abbiamo una programmazione da rispettare, legata ai Cori, alla Fondazione ‘Pierluigi', alla Banda Musicale, alle associazioni, ai comitati di quartiere e a tutte le realtà presenti sul territorio, che vogliamo continuare a sostenere...
'
Palestrina rappresenta una risorsa importante - ha continuato Rosati - per la Provincia e per tutto il territorio regionale. Quando però anche una realtà come la vostra, funzionale e in continuo sviluppo sociale e culturale, si lamenta...la situazione diventa complicata. Vogliamo ridare nobiltà e forza ai Comuni e soprattutto a delle realtà, come questa, che spiccano per voglia e capacità di fare per e con i cittadini. Se un Pubblico Amministratore prende un impegno deve mantenerlo e per questo io sono qui a rinnovare e portare avanti l'impegno della Provincia nei confronti di Palestrina. Ha ragione il Sindaco a lamentarsi dei tagli del Governo a quei Comuni che, proprio come Palestrina, rappresentano l'identità forte delle Province italiane. I Comuni rappresentano l'8 - 10 % della spesa pubblica nazionale e realizzano, insieme alle Regioni e alle Province, il 70 % delle opere pubbliche. Dati importanti che voglio e sento il dovere di ricordare. Stiamo lavorando per la sistemazione del Campus Scolastico di Via Pedemontana, per la realizzazione del parcheggio adiacente al tribunale, all'ospedale, alla Asl e per il finanziamento dei marciapiedi su Via Santa Maria (Cimitero)...ma c'è ancora dell'altro. Abbiamo in programma la progettazione di un ‘corridoio' di viabilità preferenziale per i mezzi pubblici che possa snellire il traffico locale e incentivare l'uso del trasporto pubblico...ed ancora la pubblicazione, a breve, di un bando per la riqualificazione e lo sviluppo dei centri storici cittadini. Vogliamo essere una Provincia utile e credibile, vicina ai Comuni e ai cittadini. Un impegno preso è una promessa mantenuta.'