Atti del Convegno di Studi

Stampa
santissima-annunziata_locandinaENTITÀ DI UNA DISTRUZIONE, IDENTITÀ DI UNA RICOSTRUZIONE
La parrocchia della Santissima Annunziata nel rione degli Scacciati

Atti del Convegno di Studi
Convento dei Frati Minori di San Francesco
Palestrina 16 marzo 2013 ore 17.30

Sabato 16 marzo dalle ore 17.30 presso il Convento dei Frati Minori di San Francesco a Palestrina verranno presentati gli Atti del Convegno "Entità di una distruzione, Identità di una ricostruzione. La parrocchia della Santissima Annunziata nel rione degli Scacciati" tenutosi il 25 aprile 2012 nella chiesa della Santissima Annunziata.


Il prossimo 16 marzo presso il Convento dei Frati Minori di San Francesco a Palestrina verrà presentato al pubblico il volume che raccoglie gli Atti del Convegno di Studi che si è tenuto nella chiesa della Santissima Annunziata, rione degli Scacciati, lo scorso 25 aprile.
L'opera costituisce l'XI volume della collana Conoscere Palestrina, edita dal dott. Massimo Guerrini, mecenate e promotore degli studi storici e artistici sul territorio prenestino. Il lavoro approfondisce la storia della chiesa e del rione dalla nascita fino al bombardamento del 1944 e alla successiva ricostruzione, raccogliendo documentazione in gran parte inedita, risultato delle ricerche d'archivio e degli studi effettuati dai relatori del convegno nonché curatori della pubblicazione, Andrea Fiasco e Roberta Iacono, oltre che dai relatori Albino Lucarelli e mons. Domenico Sigalini.
La presentazione degli Atti costituisce la terza della serie di iniziative dal titolo La parrocchia della Santissima Annunziata. Il luogo della memoria - patrocinate dal Consiglio regionale del Lazio, dalla Provincia di Roma, dal Comune di Palestrina e dalla Diocesi Suburbicaria Prenestina -, inauguratesi lo scorso 25 aprile con il suddetto Convegno e la successiva giornata di approfondimento e memoria del primo giugno, e volte a recuperare il valore e l'interesse storico, sociale e culturale che la chiesa della Santissima Annunziata ha rivestito nel tempo. Questo percorso di riappropriazione della memoria, delle vicende della chiesa e del suo rione avrà durata biennale, e vedrà nel corso del 2013, dopo questo primo appuntamento di marzo, un secondo incontro previsto per il primo maggio, a cui seguirà un terzo appuntamento il primo giugno che sancirà, insieme con la celebrazione religiosa solenne, il ricordo del bombardamento del primo giugno 1944 e delle sue vittime, cui verrà nuovamente reso omaggio nel giugno 2014 in occasione della ricorrenza del settantesimo anniversario di questi tragici eventi.

L'iniziativa è a ingresso libero.
Giorgia Centamori
Ufficio Stampa articolo nove
cell: 349.7144205 e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.santissimannunziatapalestrina.it
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.