Comune di Palestrina

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Sviluppo,Lavoro e AA.PP Divieto utilizzo buste in plastica non biodegradabili a fini commerciali

Divieto utilizzo buste in plastica non biodegradabili a fini commerciali

E-mail Stampa PDF
plasticaDivieto utilizzo buste in plastica non biodegradabili a fini commerciali
Proroga termini per smaltimento scorte di magazzino
Leggi l'Ordinanza

 

IL SINDACO

• Premesso che il 1 gennaio 2011 e entrato in vigore il divieto nazionale di rilascio all'utenza di buste di plastica uso commerciale, da sostituirsi con prodotti biodegradabili, così come stabilito dalle leggi 27/12/2006 n.296 art.1 comma 1130 e 03/08/2009 n.102 art. n.23 comma 21 novies di conversione in legge del D.L. n.78 del 01/07/2009;
• Che il Ministero dell'Ambiente, con proprio comunicato in data 30.12.2010, ha informato che, che nelle more dell'esaurimento delle scorte di magazzino da parte delle attività commerciali, le buste di plastica non biodegradabili potevano continuare ad essere rilasciate all' utente;
• Che sono state avanzate richieste da parte di numerosi commercianti e associazioni di categoria, di concessione di una ulteriore proroga dei termini di utilizzo delle buste in plastica non biodegradabili, al fine di poter esaurire completamente le giacenze di magazzino da parte delle varie attività;
• Visto l'art.50 comma 5 del D.Lgs. 18/08/2000 n.267;

ORDINA E CONCEDE

• Per i motivi in premessa rappresentati, una proroga scadente il 30 giugno 2011, per l'utilizzo di buste in plastica non biodegradabili a fini commerciali, onde consentire il completo esaurimento delle scorte di magazzino da parte delle varie attività, che dovranno essere rilasciate all'utente, a titolo gratuito, fino alla data inderogabile del 30/06/2011;
• Di confermare che, a decorrere dalla data del 01/07/2011 , nei confronti degli inadempienti, saranno elevate da parte degli Organi di Vigilanza, sanzioni amministrative pecuniarie stabilite da un minimo di € 25,00 ad un massimo di €.500 a norma dell'art. 7-bis del D.Lgs. n.267/2000, come introdotto dall'art.16 della legge 16/01/2003 n.3. E' ammesso il pagamento in misura ridotta pari a € 50,00 (doppio del minimo), da effettuarsi entro 60 giorni dalla contestazione immediata della violazione o dalla notificazione della stessa, ai sensi dell'art.16 della legge 689/81.

• Qualora il trasgressore incorra per più di due volte nella sanzione di cui sopra, si procederà alla sospensione della licenza commerciale di vendita.

• Contro il presente provvedimento è ammesso ricorso al TAR entro 60 gg. ed in via straordinaria al Presidente della Repubblica entro120 gg. dalla data di pubblicazione.

 


Palestrina, lì 08/02/2011

 

Il Sindaco
(Rodolfo Lena)

 

pastedimage

 

escuolapa


assessoratopianificazionedel-territorio


Comune di Palestrina

Comune di Palestrina
Palazzo Verzetti, Via del Tempio, 1
00036 Palestrina (Roma)
Tel. 06/953021 Fax 06/95302241
info@comune.palestrina.rm.it
protocollo@comune.palestrina.legalmail.it
P. IVA 03577071008
CF 01319240584