Comune di Palestrina

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Aree Tematiche Tributi Mini IMU - AVVISI

Mini IMU - AVVISI

E-mail Stampa PDF

Mini I.M.U., entro il 24 gennaio va effettuato il versamento
L'Ufficio Tributi resterà aperto al pubblico fino al 24 gennaio 2014 dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 11:00 e il giovedì dalle 15:30 alle 17:30

MODALITA' DI CALCOLO E PAGAMENTO

1. QUALI IMMOBILI PAGANO LA MINI IMU
 Unità immobiliari adibite ad abitazione principale (escluse le categorie catastali A/1, A/8 e A/9) nel quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente (comprese le relative pertinenze classificate esclusivamente nelle categorie C2, C6 e C7, nella misura massima di un'unità per ciascuna delle categorie indicate;
 Unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari, nonché alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti autonomi per le case popolari (IACP) o dagli enti di edilizia residenziale pubblica, comunque denominati, aventi le stesse finalità degli IACP, istituiti in attuazione dell'art. 93 del decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1977, n.616;
 Unità immobiliari possedute a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che l'immobile non risulti locato. Si precisa che gli interessati devono presentare apposita istanza ai sensi del Regolamento Comunale vigente;
 Unità immobiliari adibite ad abitazione principale (comprese le relative pertinenze classificate esclusivamente nelle categorie C2, C6 e C7, nella misura massima di un'unità per ciascuna delle categorie indicate) da parte del coniuge assegnatario della casa coniugale, a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio. Tale assegnazione si intende effettuata a titolo di diritto di abitazione ex. art. 4, c. 12-quinquies del D.L. 16/2012;
 Unica unità immobiliare non censita nelle categorie catastali A/1, A/8, A/9, che sia posseduta, e non concessa in locazione, dal personale in servizio permanente alle forze armate, della polizia, dei vigili del fuoco o appartenenti alla carriera prefettizia, senza che vi sia contemporanea presenza delle condizioni di residenza anagrafica e di dimora abituale. Tale assimilazione all'abitazione principale si applica dal 1° luglio 2013. Non è dovuto il rimborso di quanto già versato in sede di acconto ed è necessaria la presentazione della dichiarazione IMU entro il 30/06/2014;

2. CHI DEVE PAGARE
Devono pagare la MINI IMU i proprietari degli immobili descritti al punto precedente, ovvero i titolari di diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli stessi.

3. COSA SI PAGA
E' dovuta l'IMU corrispondente alla differenza d'imposta calcolata applicando l'aliquota deliberata nel 2012 e confermata nel 2013 detrazione compresa, e l'aliquota statale di base detrazione compresa, ex art. 1 comma 5 D.L. 133 del 30/11/2013.

La detrazione è pari a euro 200,00 + 50,00 per ciascun figlio di età non superiore a 26 anni, purchè dimorante abitualmente e residente anagraficamente.
Tale differenza è versata dal contribuente in misura pari al 40 per cento entro il 24 gennaio 2014.

4. COME SI CALCOLA LA MINI IMU
Per determinare l'importo da versare occorre effettuare i seguenti passaggi:
1. determinare l'importo dell'IMU dovuta sulla base dell'aliquota stabilita dal Comune, applicando alla rendita catastale rivalutata del 5% il moltiplicatore pari a 160, al netto delle eventuali detrazioni di 200 e 50 euro per figlio spettanti;
2. determinare l'importo dell'IMU dovuta partendo dall'aliquota di base, applicando alla rendita catastale rivalutata del 5% il moltiplicatore pari a 160, al netto delle eventuali detrazioni di 200 e 50 euro per figlio spettanti;
3. sottrarre dalla somma calcolata al punto 1) l'importo determinato al punto 2);
4. calcolare il 40% dell'importo ricavato al punto 3).

5. ESEMPI DI CALCOLO
abitazione principale per 12 mesi, rendita catastale pari a € 823,75
pertinenza (C/6, C/2, C/7) rendita catastale € 65,80
1 figlio sotto i 26 anni di età

imposta dovuta con aliquote comunali:
abitazione (823,75 x 160 x 1,05 x 5,1/1000) = € 705,79
pertinenza (65,80 x 160 x 1,05 x 5,1/1000) = € 56,38
705,79 + 56,38 - 200,00 - 50,00 = 512,00

imposta dovuta con aliquote di base:
abitazione (823,75 x 160 x 1,05 x 4/1000) = € 553,76
pertinenza (65,80 x 160 x 1,05 x 4/1000) = € 44,21
553,76 + 44,21 - 200,00 - 50,00 = € 348,00

importo della mini-IMU
512,00 - 348,00 = 164 /100*40 = € 66,00

6. MODALITA' DI VERSAMENTO
L'imposta si versa con Modello F24 presso banche e uffici postali, senza commissioni.
Il Modello F24 è disponibile in versione cartacea presso banche e uffici postali, mentre in formato elettronico è disponibile sul sito dell'Agenzia delle Entrate (cliccare qui)
8. CODICE COMUNE DI PALESTRINA : G274
9. QUANDO SI PAGA : Il pagamento della rata unica della MINI IMU va effettuato entro il 24 gennaio 2014
10. CALCOLO ON LINE
Per facilitare il conteggio della MINI IMU è possibile utilizzare il calcolo personalizzato contenente le aliquote deliberate dal Comune di Palestrina collegandosi al sito istituzionale del Comune www.comune.palestrina.rm.it utilizzando uno strumento di calcolo IMP on-line che produce la stampa del relativo modello F24, secondo le informazioni fornite dal contribuente in sede di compilazione.
11. IMPORTO MINIMO
Non devono essere eseguiti versamenti per importi inferiori ad € 5. Tale importo minimo deve intendersi riferito all'imposta complessivamente dovuta e non agli importi relativi alle singole rate, né tanto meno ai singoli immobili.
12. RIFERIMENTI NORMATIVI E COMUNALI
 art. 1 commi 1 e 5 del Decreto Legge n. 133 del 30/11/2013
 art. 1 comma 680 della Legge n. 147 del 27/12/2013 (Legge di stabilità 2014)
 delibera di Consiglio Comunale n. 36 del 02/07/2012 avente per oggetto "Approvazione Regolamento e Detrazioni per l'applicazione dell'imposta municipale propria (IMU) per l'anno 2012"
13. DOVE RIVOLGERSI
- Presso l'Ufficio Tributi Via del Tempio 1 - 2° piano
l'ufficio è a disposizione per fornire tutte le informazioni necessarie per il calcolo dell'imposta. E' necessario presentarsi forniti della rendita catastale dell'immobile.
- Presso i centri di assistenza fiscale - CAF, commercialisti, altri consulenti di fiducia dei cittadini.
Ulteriori chiarimenti e la necessaria modulistica sono presenti sul sito internet www.comune.palestrina.rm.it, oppure possono essere richieste al Servizio Tributi del Comune, che resterà aperto al pubblico, nei giorni di martedì: dalle ore 9,00 alle ore 11,00 e giovedì dalle ore 9,00 alle ore 11,00 e dalle ore 15,30 alle ore 17,30.


Per maggiori informazioni:
Comune di Palestrina- Ufficio Tributi - indirizzo Via del tempio 1.
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Tel. 0695302206 - 0695302268 - 0695302205 - 0695302207

 

 

pastedimage

 

escuolapa


assessoratopianificazionedel-territorio


Comune di Palestrina

Comune di Palestrina
Palazzo Verzetti, Via del Tempio, 1
00036 Palestrina (Roma)
Tel. 06/953021 Fax 06/95302241
info@comune.palestrina.rm.it
protocollo@comune.palestrina.legalmail.it
P. IVA 03577071008
CF 01319240584